Pieno successo della terza edizione del Memorial in ricordo di Mattia Porro, giovane rugbista scomparso improvvisamente alcuni anni fa.

La manifestazione ha avuto luogo al "Memo Geremia".

La giornata aveva lo scopo di ricordare Mattia, ala delle giovanili del Petrarca, squadra con cui era riuscito a vincere tre titoli nazionali. L'associazione Amici di Mattia, organizzatrice dell'evento, attraverso questi incontri ha sempre cercato di raccogliere fondi destinati a borse di studio da assegnare a giovani rugbisti promettenti.

 Inoltre si Ŕ voluto ricordare anche Francesco Adamoli, giovane giocatore del Benetton Treviso e quindi del Cus Padova tragicamente scomparso alcuni anni fa. L'intenso programma del Memorial al mattino, quando si Ŕ svolto un torneo di miniruby che ha visto la partecipazione di oltre cento ragazzi delle societÓ del Petrarca, Monselice, Stanghella e Badia Polesine. Nel pomeriggio hanno avuto luogo incontri di rugby a sette tra due diverse formazioni padovane di "Amici di Mattia", due compagini del Benetton Treviso e una del Rovigo.

Il torneo, per la cronaca vinto dai padovani, non aveva alcun fine competitivo, ma ha rappresentato l'occasione per ricordare insieme gli amici scomparsi. Sempre nel corso del pomeriggio si Ŕ giocata una partita dimostrativa di rugby femminile tra una rappresentativa padovana e una trevigiana.

La giornata Ŕ proseguita con un classico terzo tempo: una perfetta grigliata in compagnia. Dopo cena, la manifestazione ha ospitato la big band padovana degli Abbattilanoia. Questo gruppo di nove ragazzi ha voluto ricordare Mattia nel migliore dei modi presentando le proprie canzoni di genere demenzial-cabaret.

Sia per la musica ricca di ironia, sia per il numeroso pubblico attento a non perdersi le battute del gruppo padovano, la serata Ŕ risultata estremamente piacevole.

 

Cordialmente          

Sergio Rui          

 

 Scrivici..